Lie to me



Lie to me è una serie tv ideata da Samuel Baum con Tim Roth, Kelli Williams, Brendan Hines, Monica Raymund, Mekhi Phifer, Hayley McFarland, Kristen Ariza, Jennifer Beals, Sean Patrick Thomas, Tim Guinee. Prodotta negli Stati uniti (USA). Nella serie vengono utilizzate le metodologie del FACS per le investigazioni condotte dal personaggio interpretato da Tim Roth, Cal Lightman, alias dello psicologo statunitense Paul Ekman.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Esemplificazioni di alcune unità d’azione (Au) del FACS tratte dalla serie Tv "Lie to me"

Alcune codifiche FACS tratte dalle puntate "Dire la cosa giusta" e "Mentire per amore".

Pupil constriction (dilatazione pupillare)

può indicare riduzione del livello di luce, indice di paura, massimo coinvolgimento e/o attrazione

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Enjoyment smile (sorriso di gioia)

AU 6

sollevare le guance: caratterizzato dall'innalzare le guance.

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Enjoyment smile (sorriso di gioia)

AU 6 + 12D + 25C:

sollevare le guance, innalzare gli angoli delle labbra (intensità medio-alta), aprire di poco le labbra (intensità media)

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Anger (rabbia)

A-24FF.

Chiusura del pugno: stringere con forza un oggetto o il pugno può indica rabbia, aggressività trattenuta, repressa

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Contempt (disprezzo)

AU R12A+R14A

innalzare lievemente e unilateralmente gli angoli delle labbra e le fossette: si tratta di azioni unilaterali (in questa immagine a destra)

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Impatience (impazienza)

Battere un dito sull’altro polso.

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Manipulator (manipolazione, inganno)

Chiudere le dita graffiandosi l’avambraccio

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Fear (paura)

AU 21C

Comprimere, mettere in tensione il collo con un livello di intensità medio.

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Surprise (sorpresa)

AU 1A+2A+5A

Sollevare lievemente l'interno e l'esterno delle sopracciglia assieme alle palpebre superiori

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Pain (dolore)

AU 4D+6D+9D

Un'alta intensità nell’abbassare e avvicinare le sopracciglia, sollevare le guance e corrugare il naso

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Controlled smile (sorriso controllato)

AU 12B + 24A

Innalzare lievemente gli angoli delle labbra ed esercitare contemporaneamente la pressione delle labbra

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Girare l’anello sul dito
giocare con l'anello, la collana, il braccialetto può avere un significato sessuale, ma spesso indica massimo coinvolgimento, gradimento.

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Passarsi la mano sulla fronte e nei capelli è un segnale che indica che si sta valutando una certa situazione.

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Enjoyment smile (sorriso di gioia)

AU 6 + 12 + 25

Sollevare le guance, innalzare gli angoli delle labbra, aprire poco le labbra

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Sorpresa

Au1 + Au2 + Au5 + Au25 + Au26

Sollevare l’interno e l'esterno della fronte, sollevare lievemente le palpebre superiori, e apertura della bocca

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Rabbia

Au4 + Au7

Abbassamento e avvicinamento delle sopracciglia e serramento delle palpebre

Tratto da "Dire la cosa giusta"
 
Au7

Serrare le palpebre per focalizzare l'attenzione su qualcosa

Fotogramma Tratto da "Mentire per amore"
 
Ostilità repressa

Au9

Caratterizzato dal corrugamento del naso

Fotogramma Tratto da "Mentire per amore"