Link utili


http://www.paulekman.com

Paul Ekman - Professore di psicologia al Dipartimento di Psichiatria dell'Università della California (UCSF). E' un pioniere negli studi delle emozioni e delle espressioni facciali. Al contrario di molti antropologi del suo periodo, compresa Margaret Mead, Ekman scoprì che alcune espressioni facciali e le corrispondenti emozioni non erano culturalmente determinate ma erano universali alla cultura umana, quindi di origine biologiche, come precedentemente aveva teorizzato Charles Darwin. Tale scoperta ora è ampiamente accettata da tutti gli scienziati. Nel progetto "Diogene" Ekman fa riferimento alle "microespressioni", e ritiene che queste siano affidabili nello scoprire le bugie. E' di fatti considerato uno dei maggiori esperti nel riconoscere le menzogne tramite lo studio della mimica facciale e del linguaggio del corpo. Egli sviluppò anche il Sistema di Codifica delle Espressioni Facciali (FACS) per la classificazione delle microespressioni.


http://www.face-and-emotion.com

Il Sistema di Codifica delle Espressioni Facciali (FACS) è un sistema di misurazione delle espressioni del volto, sviluppato originariamente da Paul Ekman e Wallace Friesen nel 1976. Si tratta di uno standard comune per classificare sistematicamente l'espressione fisica di emozioni, e si è rivelato utile nell'ambito della psicologia e dell'animazione. Ekman e Friesen hanno calcolato 44 AU (Action Unit) che considerano variazioni nelle espressioni facciali e 14 AU che interpretano i cambi nella direzione dello sguardo e nell’orientamento della testa. L’analista FACS può interpretare quasi tutte le espressioni del viso, scomponendole in Unità di Azione specifiche e suddividendole nelle loro fasi temporali.


http://www.erikarosenberg.com

Erika L. Rosenberg, PhD is an emotions researcher, educator, health psychologist, and a world renowned expert in facial expression measurement using the Facial Action Coding System (FACS). Currently, Dr. Rosenberg consults with and trains a number of academic and non-academic clients. She currently serves as Scientific Consultant on the TV drama Lie to Me, on Fox.


http://www.psy.miami.edu/faculty/dmessinger

Daniel S. Messinger, Ph.D. - Associate Professor (University of Utah, 1994) - Research Interests: Emotional interaction and development of typically developing infants, infants who have autistic siblings, and children with autism. Automated measurement and ratings of facial expressions to explore emotion and interaction. Dynamic systems investigations of the impact of real-time processes (sharing a smile) on developmental processes (secure attachment).




http://www.scps.nyu.edu/faculty/all/o/1/2868/harriet-oster

Harriett Oster - Autrice del manuale Baby Facs (Facial Action Coding System for Infants and Young Children) e prestigiosa ricercatrice di fama internazionale.
Oster’s Baby FACS (Facial Action Coding System for Infants and Young Children) is a modification for infants and young children of Ekman and Friesen’s comprehensive, anatomically based adult FACS measurement system. The Baby FACS manual has recently been thoroughly revised to be consistent with Ekman, Friesen, and Hager’s 2002 revision of the FACS manual and includes new illustrations of the FACS Action Units in infants and young children.


http://www.fox.com/lietome/

Lie to me è una serie tv ideata da Samuel Baum con Tim Roth, Kelli Williams, Brendan Hines, Monica Raymund, Mekhi Phifer, Hayley McFarland, Kristen Ariza, Jennifer Beals, Sean Patrick Thomas, Tim Guinee.
Prodotta negli Stati Uniti (USA). Nella serie vengono utilizzate le metodologie del FACS per le investigazioni condotte dal personaggio interpretato da Tim Roth, Cal Lightman, alias dello psicologo statunitense Paul Ekman.

> > Collegamento alla pagina "Lie to Me" < <



http://www.cubs.buffalo.edu/frank.shtml

Psychologist Mark G. Frank, Ph.D., is an expert at telling whether people are lying; he has studied facial expressions and liars' verbal and written styles and strategies. His essays and articles include such titles as "Facing facts: Not all lies are created equal" and "Research methods in detecting deception research." He says he learned these skills when he was working as a bouncer in a bar in Buffalo, NY, where he needed to assess whether an underage patron was lying about drinking age or whether someone was looking for a fight.